PUNTO 1-Telecom balza dopo aumento target Goldman su attese vendita Brasile

miércoles 28 de mayo de 2014 09:27 GYT
 

(Aggiunge contesto)

MILANO, 28 maggio (Reuters) - Telecom Italia è in netto rialzo dopo che Goldman Sachs aggiunge il titolo alla "conviction list", con un target a 12 mesi a 1,5 euro (dal precedente a 0,95 euro), in vista della possibile cessione di Tim Participacoes (Tim Brasil).

"Riteniamo che il consolidamento (in Brasile) sia possibile dopo le elezioni, ora che l'aumento di capitale di Grupo Oi per la fusione con Portugal Telecom è completato", dice la nota della banca.

Il voto in Brasile è atteso in autunno.

Alcune fonti hanno detto nelle scorse settimane a Reuters che il gruppo italiano avrebbe dato tempo a Telefonica di proseguire le trattative con gli altri operatori brasiliani, con l'obiettivo di presentare un'ipotesi di offerta per Tim al nuovo governo brasiliano, subito dopo il voto.

Telco é il primo azionista del gruppo italiano con il 22,4% del capitale ed è partecipata, in termini di diritti di voto, da Telefonica con il 46,18%, da Intesa Sanpaolo e Mediobanca con l'11,62% ciascuna e da Generali con il 30,58%.

I principali rischi al raggiungimento del prezzo obiettivo sono: il deterioramento degli utili in Italia e la mancata vendita di Tim Brasil, scrive Goldman.

Secondo la banca di investimento, la convergenza tra fisso e mobile porterà a un aumento della pressione competitiva sui singoli operatori in Europa, ma anche a una nuova fase di consolidamento che aiuterà la valutazione dei titoli.

Nel complesso vediamo "Iliad e Telecom Italia come i principali beneficiari del consolidamento", dice il report.   Continuación...